venerdì 10 agosto 2007

La grande balla delle ecoballe

Il gip Rosanna Saraceno ha disposto il sequestro dei nove siti campani per lo stoccaggio delle ecoballe prodotte dalla Fibe fino al 15 dicembre 2005.
Pare che le ecoballe siano poco eco e molto balle, nel senso che sono semplici rifiuti e i siti di stoccaggio sono in realtà discariche a cielo aperto.

Villa Literno ecoballe 2

Si tratta di 3 milioni di ecoballe, mica pizza e fichi. È stato sequestrato anche il nuovo sito di stoccaggio temporaneo di Macchia Soprana, nel comune di Serre, dove è stata disposta l'apertura di una discarica regionale per una volumetria di 930.000 metri cubi.
Il buongiorno si vede dal mattino.

Villa Literno ecoballe 3


Su Narcomafie trovate la storia della grande balla, che parte dal 1994, quando il presidente della Regione Campania - Antonio Rastrelli, detto 'o governatore - organizza il bando di gara per appaltare la gestione di un ciclo integrato dei rifiuti. Naturalmente si parla anche di Bassolino e di chi ha speculato sull'emergenza rifiuti fermando gli impianti e conseguentemente bloccando la ricezione dei rifiuti. Tra gennaio e giugno del 2007, ad esempio, l’inceneritore di Caivano si è bloccato 30 volte: venti perché non c’era possibilità di sversare i rifiuti e dieci per incidenti vari.

Intanto in Campania c'è la tassa sulla spazzatura più cara d'Italia, e per quello che paghiamo dovrebbero assoldare avvenenti ragazze per il ritiro dei sacchetti direttamente a casa in guanti bianchi e pattine.

Invece no, e ci sfottono anche le ecoballe; che ridono di noi, come la quintultima in basso a destra...

Villa Literno ecoballe 1

Ringraziamo Monnezza2007 per le foto di questo post.

OKNotizie
Ti piace questo post? Votalo su OKNotizie!

5 commenti:

Lameduck ha detto...

Gli Egizi e i Maya erigevano piramidi in onore degli dei, noi siamo capaci solo di erigere piramidi di monnezza.
Un minuto di silenzio.

S.B. ha detto...

L'ecoballa ridens è una mutazione genetica di sicuro !

altra faccia della medaglia ha detto...

Ciao, io sono un blogger come te, il quale sta crendo un circuito di scambio link chiamato "Progetto Presente!" per aumentare la popolarità dei nostri blog nei motori di ricerca grazie ai page rank.Ti chiedo di linkare il mio blog e di segnalarmi ciò con un commento nel mio blog (includendo l'indirizzo del tuo blog).Grazie

amico ha detto...

per il progetto del ponte sullo stretto si possono utilizzare le "eco"balle

Anonimo ha detto...

sapete che sulle piramidi di ecoballe di lo spesso-taverna del re c'è il passaggio di un elettrodotto, questo significa che detto deposito di ecoballe non può ottenere il certificato antincendio indispensabile per rispettare la normativa vigente.

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.